Storia

Ferdinando RiguttiDal 1903 a Trieste
E’ in questa data infatti che Ferdinando Rigutti di Gioacchino avvia in Largo Barriera 6 un negozio di vestiti fatti a mano e mercerie. Nel 1910 lo stesso Ferdinando aprì un altro negozio in via del Corso 36. Nel 1913 il negozio di Largo Barriera venne intestato alla moglie di Ferdinando, Felicita. Nel 1923 Maria Rigutti, la figlia della coppia, aprì un negozio di pelletterie, chincaglierie, manifatture, abiti fatti e cancelleria, in via Riborgo di fronte al teatro Romano. Negli anni 40 Sergio Rigutti trasferisce nuovamente il negozio, questa volta all’incrocio tra le vie Nuova e via San Giovanni, ovvero le attuali via Mazzini e via Imbriani, dove tutt’ora si trova. Alla fine degli anni ’70 il testimone passa in mano ai fratelli Franco e Paolo, che sino ad oggi hanno gestito il negozio, specializzandosi nell’abbigliamento maschile